Sale raccolta differenziata a Campobasso

Segnali confortanti per quanto riguarda la raccolta differenziata a Campobasso, tra i comuni italiani con la più bassa percentuale. Dal 2017, anno in cui è stato avviato il servizio in alcune zone della città, si è passati da poco più del 12% al 27,4%. Tra i rifiuti più raccolti, al primo posto ci sono quelli organici, poi carta e cartone, plastica e metalli. A fornire i dati, l'assessore comunale alle politiche ambientali, Stefano Ramundo. L'esponente dell'esecutivo guidato da Antonio Battista (Pd), ha spiegato che ad oggi la raccolta differenziata non copre ancora l'intera città, ma solo 9 mila delle 22 mila famiglie, di cui 2 mila solo da pochi giorni. Una volta a pieno regime, dunque, la previsione di Palazzo San Giorgio è di superare il 50% e arrivare alla soglia del 65%. L'assessore ha anche annunciato la messa a dimora di circa 600 alberi, incentivi per l'utilizzo di auto elettriche o ibride e l'estensione della raccolta differenziata al altre zone della città. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Colibrì
  2. Termoli online
  3. CBLive
  4. Quotidiano del Molise
  5. Isernia News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Ripalimosani

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...