Ripalimosani

Sequestro preventivo per 4 imprenditori

La Guardia di Finanza di Campobasso ha accertato una frode fiscale da parte di tre imprese operanti nel settore edile attuata attraverso l'emissione e utilizzo di fatture false per operazioni inesistenti finalizzate ad evadere l'Iva e l'imposta sul reddito delle persone fisiche coinvolte. Il Gip del Tribunale di Campobasso, su richiesta della locale procura, ha disposto il sequestro preventivo di 1,5 mln di euro nei confronti di quattro imprenditori molisani. Servendosi di una società di persone, riconducibile agli indagati e sconosciuta al fisco, avrebbero omesso di presentare le dichiarazioni fiscali per gli anni 2012-2016 registrando nelle scritture contabili delle altre imprese coinvolte costi fittizi relativi a prestazioni di manodopera mai avvenute, noleggio di attrezzature e automezzi industriali inesistenti. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie